Primo Piano

LONDRA 2012: Medagliati olimpici e paralimpici il 19 settembre al Quirinale dal Presidente della Repubblica Napolitano

18160-Napolitano buonaIl Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel rinnovare le felicitazioni e i complimenti agli atleti azzurri alle Paralimpiadi che fanno seguito alle brillanti affermazioni degli atleti alle Olimpiadi, ha invitato al Quirinale tutti i medagliati olimpici e paralimpici di Londra 2012. La cerimonia, nel corso della quale i portabandiera azzurri dei Giochi Olimpici e Paralimpici, rispettivamente Valentina Vezzali e Oscar De Pellegrin, riconsegneranno al Capo dello Stato il tricolore con le firme degli atleti, si svolgerà  mercoledì 19 settembre, con inizio alle ore 17, nel Salone dei Corazzieri e sarà  trasmessa in diretta dalla Rai.

All'udienza, oltre a tutti i medagliati dei Giochi Olimpici e Paralimpici, prenderanno parte la Giunta e il Consiglio Nazionale del CONI, i Presidenti e i Segretari federali delle Federazioni medagliate, nonché i Commissari Tecnici delle discipline che a Londra sono salite sul podio, guidati dal Presidente del CONI, Giovanni Petrucci, dal Segretario Generale e Capo Missione ai Giochi Olimpici, Raffaele Pagnozzi, e dal Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli.

Disposizione per l'accredito stampa

I Sigg. Giornalisti che intendono presenziare all'udienza al Quirinale sono pregati di accreditarsi presso l'Ufficio Stampa del CONI, tramite fax 06.36857106, oppure tramite e-mail 
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. "> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
entro le ore 14.00 di martedì 18 settembre 2012, indicando obbligatoriamente nella richiesta di accredito su carta intestata dell'azienda, nome, cognome, luogo e data di nascita
.

CONI_gif_trasparente

Comitato Olimpico Nazionale Italiano
Largo Lauro De Bosis, 15
00135 - Roma - Italia
P.I 00993181007